Faticatori a Portofino

Domenica 9 dicembre il bel tempo ha regalato un percorso entusiasmante agli atleti che si sono cimentati con il 5° trail di Portofino, un appuntamento ormai classico per gli appassionati della corsa in natura, con un tracciato di 23 km e 1200 m di dislivello positivo, molto tecnico e muscolare e ricco di scorci panoramici da cartolina. In questo ambiente meraviglioso si è messa in evidenza Michela Sturla: la forte skyrunner dell’Atletica Iriense, già nota alle cronache locali per le sue prestazioni, centra un risultato prestigioso per il livello di competitività della gara, e viene premiata come terza di categoria e nona donna al traguardo, dopo 2h49’55” di gara abbassando di oltre mezz’ora il suo miglior tempo sullo stesso circuito.
Bene anche i compagni di allenamento: Andrea Rebeschi  e Simone Defilippi (atl.Pavese) chiudono rispettivamente 22° e 27° in 2h19’44” e 2h20’10”, vedendo ormai le prime posizioni a pochissimi minuti, il coach Federico Bertone dell’Iriense Voghera finisce 59° in 2h30’59” e Paolo Sturla 194° in 3h04’122 con una gara prudente per rientrare in progressione da un grosso infortunio.
Annunci