Lorenzo Risetti atleta dell’anno 2012 per l’Iriense Voghera

Lorenzo premiato

Lorenzo premiato dal Presidente

Oltre 60 ragazzi dell’Atletica Iriense Voghera si sono ritrovati in pizzeria per festeggiare i risultati ottenuti nella stagione agonistica 2012, eleggere il Presidente della società ed i dirigenti per i prossimi due anni agonistici. Lorenzo Risetti è stato individuato come miglior atleta della stagione 2012 per aver ottenuto i record sociali assoluti sui 10 km di marcia con 50’43″11 ed il 7° posto ai Campionati Italiani su pista di Misano Adriatico, seguito dal 6° posto sui 20 km di marcia su strada a Torino ed essersi classificato come 2° italiano in classifica generale nella gara internazionale di 20 chilometri di marcia di Chiasso con il tempo record di 1h44’52”. La crescita agonistica di Lorenzo è avvenuta passo dopo passo in una specialità come la marcia dove la fatica è la parola d’ordine. Un riconoscimento è stato dato alla staffetta 4×100 junior che si è piazzata al 17° posto ai Campionati Italiani di Misano Adriatico con Marco Gualco, Andrea Censurini, Luca Operato e Matteo Orgiu. Tra i cadetti si sono distinti Matteo Vegezzi che ha migliorato il record sociale di pentathlon ad Olgiate Olona 2144 punti,  Antonio Stancu che ha corso i m. 1000 in 3’00”24  ed i 2000 in 6’50″ ed  ha vinto il RunningforParkinson e la distrettuale di campestre al Campo Giovani, Matteo Bascapè che ha corso in  9”4 i m. 80 ed è arrivato, nella finale dei secondi, al 9° posto ai Campionati Regionali cadetti di Mariano Comense e Alberto Suescun  che ha ottenuto 16”24 sui 100 ad ostacoli, 41”16 m. 300  è salito sul secondo gradino del podio nei Meeting Nazionali di Imperia sugli ostacoli e di Ivrea sui m. 300. Si sono distinte in tutta la stagione due atlete della categoria ragazze Caterina Faravelli e Matilde Pusceddu che  si sono alternate di gara in gara ai record sociali dei m. 60 e dei m. 60 ad ostacoli e alla fine Caterina ha chiuso la stagione con il record sulla velocità con 8”72, mentre Matilde ha ottenuto con 10”42 quello degli ostacoli e con 2014 quello del triathlon. Altri record sociali sono stati migliorati dalle staffette ad iniziare con quella dei 3×1000 cadette che ha ottenuto 11’22”7 con Giulia Iacopino, Sara Leggio e Noemi Salluzzi e della categoria ragazzi la 3×800 con il tempo di  8’41”20 composta da Nicola Segala, Federico Faglia e Riccardo Scarafia. Applausi e tifo da stadio per i tecnici Federica Strada e Barbara Volpini veri motori dei Centri d’Avviamento allo Sport, Martina Assolini e Federico Bertone che nelle sere e nel gelo invernale di lunedì, mercoledì e venerdì seguono il gruppo lanciatori e fondisti della squadra assoluto. Per acclamazione è stato rieletto per l’ennesima volta, (è stanco per gli impegni dei settori della nostra società che ha quasi 300 iscritti dal giovanile agli amatori e per le attenzioni che la gestione del Campo Giovani richiede ogni giorno, ma speriamo resista almeno quanti anni è gia stato presidente) per guidare l’Iriense Lorenzo Somenzini coadiuvato dai consiglieri, Barbieri, Baschiera, Risetti, Schiavi, Tarditi e Zambianchi.

Annunci