SECONDI IN PROVINCIA NEI CAMPIONATI DI SOCIETA’ ASSOLUTI DIETRO LA 100 TORRI

La squadra Iriense a Saronno

La squadra Iriense a Saronno

Nel corso dei Campionati di Società Assoluti di Saronno, la manifestazione di atletica leggera più importante per i club lombardi, l’Atletica Iriense Voghera ha ottenuto il miglior piazzamento di sempre nella classifica generale superando i 10.000 punti con una media di 570 punti a gara. Sempre al top Lorenzo Risetti che nella 10 chilometri di marcia si è classificato al nono posto con il primato personale di 49’44”34  che naturalmente costituisce il record sociale sulla distanza in pista. Sui m. 400 primato personale per Andrea Censurini, con un passaggio molto veloce ai metà gara, ma anche la giusta grinta e determinazione per terminare il giro di pista in 51”25 ed il giorno dopo si è migliorato sui m. 200 portando il primato personale a 23”42. Nella staffetta veloce il quartetto junior con Marco Gualco, Matteo Bruni, Luca Operato e Andrea Censurini ha confermato il buon affiatamento di gruppo trovato con gli allenamenti ed ha ottenuto un valido 45”34, mentre la squadra allievi con Alberto Suescun che ha corso in precedenza i m. 400 con il tempo di 54”44, Matteo Vegezzi, Martino Mulattieri che sui m. 100 ha ottenuto 12”75 e Matteo Orgiu, con m. 26,86 nel lancio del giavellotto, ha avuto difficoltà sui cambi per gli acciacchi causati agli staffettisti dalle gare disputate in precedenza, ma è riuscita comunque ha terminare in 48”37.  I saltatori sono stati impegnati solo nei salti in estensione con Matteo Bruni che nel salto triplo ha superato i 12 metri e Matteo Vegezzi gli undici, domenica nel salto in lungo Bruni ha ottenuto il primato personale atterrando a m. 6,29 che lo classifica tra i migliori junior lombardi, l’allievo Vegezzi con m. 5,59 ha trovato le giuste rincorse per i regionali scolastici di questa settimana e l’inossidabile master Stefano Ferrari è planato oltre i 4 metri disturbato da un forte vento contrario.  Il fondo, allenato da Barbara Volpini, ha portato punti importantissimi con i ragazzi che hanno tutti dato il massimo e si sono migliorati di parecchi secondi, Stefano Marchese ha corso i m. 800 in 2’11”76 ed i m. 1500 in 4’41”40, Antonio Stancu, al primo anno nella categoria allievi, ha terminato i m. 800 in 2’16”48 ed i m. 1500 in 4’41”52, Fausto Capelli i m. 1500 in 5’04”20 e Pietro Belvedere i m. 800 in 2’26”81.  Belvedere, Marchese, Stancu e Spina, ostacolista che ha dato il suo contributo punti sui m. 400 ad ostacoli corsi di poco sopra il minuto, hanno fatto parte del quartetto della staffetta del miglio che ha terminato le fatiche delle due giornate con il tempo di quattro minuti.  Anche il settore lanci, con presenti i tecnici Martina Assoluti e Federico Bertone, ha visto i suoi atleti incrementare il loro primato personale in tutte e 4 specialità. Luca Bardoni ha scagliato il giavellotto a m. 40,61, con un nullo ancora più lungo, e poi oltre i 10 metri con il peso da 7 chili, Duccio Prassoli ha lanciato il peso oltre gli 8 metri ed il disco a m. 19,12, Alessandro Varotto nel disco si è portato a m. 27,23 e nel lancio del martello Francesco Bassanese ha superato la fettuccia dei m. 30 e dimostrato che può avere ancora ulteriori margini di miglioramento.  L’Atletica Iriense, con il contributo di tutti i settori e gli atleti che hanno dato il massimo e sentito in modo particolare l’importanza di questa manifestazione, è stata così ammessa alla seconda fase dei campionati ed avrà tempo fino a fine luglio per incrementare ulteriormente il suo punteggio di squadra.

Annunci