CROSSISTI ANCORA IN EVIDENZA A STRADELLA

Alcuni giovanissimi portacolori dell’Atletica Iriense domenica mattina si sono recati a Stradella per affrontare la terza campestre stagionale. Dopo aver corso una prima campestre su terreno asciutto o quasi a Pavia ed una seconda affondando nel fango a Voghera, questa volta gli atleti si sono dovuti adattare ad un terreno 20140216_105028caratterizzato da “sali e scendi” con il tracciato di gara che è stato ricavato in parte sulla pista di mountain bike e prevedeva vari dossetti e una bella salita da affrontare. Nulla cambia per le sorelle Pilla anche se questa volta è stata più dura confermare le relative posizioni. Agnese, per gli esordienti B, grazie ad una progressione finale evita di giocarsi la posizione con uno sprint finale, che invece è toccato a Ludovica tra gli esordienti A che ha dovuto lottare con due avversarie fino all’ultimo centimetro riuscendo a conquistare il terzo gradino del podio per solo una spanna. Per gli esordienti a si riconferma vincitrice, come a Voghera, Beatrice Tinelli che conduce tutta la corsa nelle prime posizioni e riesce a tenere un buon ritmo fino alla fine. Nella categoria ragazze, unica presente a rappresentare l’Iriense, è Cecilia Muscarella che riesce a gestire la gara molto bene finendo in quarta posizione. In campo maschile, invece, questa volta i nostri 20140216_110025ragazzi hanno avuto filo da torcere. Il miglior piazzamento è 20140216_110029stato di Pablo Suescun che è riuscito a classificarsi al quinto posto. Il campione provinciale Luca Musitelli, scoraggiato dalla presenza di alcuni ragazzi da lui definiti “fuori misura” in quanto alti il doppio di lui, chiude in settima posizione seguito dai compagni di squadra  Sebastian Ossanna ottavo e Yassine Ben Moghrem al nono posto.  Questi giovani Campestre Campo Giovaniatleti sono da ammirare ed incoraggiare perchè si ritrovano sui campi di gara alla domenica mattina, si sfidano in un’atmosfera rilassata e gioiosa, ma sia prima che dopo la gara non hanno nessuna rivalità tra loro. Stanno imparando a gestire le loro paure, le loro emozioni, le loro energie. Peccato siano ancora pochi rispetto al numero di iscritti ai nostri corsi  a poter imparare sul campo!!!

Annunci