ANCORA I FONDISTI IN PRIMO PIANO A PAVIA

L’ultima gara di atletica leggera su pista, il Memorial Omero Caiello, in programma a Pavia sabato ha visto i fondisti dell’Iriense emergere e ottenere tanti primati personali. Nella catLucaegoria ragazzi Luca Musitelli ha vinto la gara dei m. 1000, distanziando i rivali di oltre dieci secondi, con il tempo di 3’21″18, dopo aver saltato in lungo m. 4,25 e corso i m. 200 in 28″50, un vero tour de force per l’atleta allenato da Barbara Volpini. Nella stessa gara categoria hanno corso sui loro limiti anche Lorenzo Stafforini, AlIriensini a Paviaessio Moglia (30″46 sui m. 200), Luca Girani, Tommaso Faravelli (31″84 sui m. 200), Simone Caldironi e Daniele D’Agostino; mentre Simone Bozzola si è impegnato solo sui duecento. Nella categoria femminile Marianna Ascagni è atterrata a m. 4,09 nel salto in lungo, suo primato stagionale, ed ha fermato i cronometri sui m. 200 sul tempo di 29″76 e poco dietro Ludovica Pilla, la sorella Agnese ha siglato il terzo tempo assoluto 60 con 9″44 per la categoria esordienti.  Il cadetto Pablo Scuescun ha migliorato per l’ennesima Pablovolta il suo primato personale sui m. 1000 con il tempo di 2’51″22 con una saggia distribuzione dello sforzo ed un finale gara in crescendo classificandosi al terzo posto. Primato personale e vittoria, sempre sui m. 1000, per lo junior Stefano Marchese che ha corso in 2’47″48, alle sue spalle Fausto Capelli che si migliora scendendo a 2’52″98. Tra gli junior sui m. 200 ottima prestazione per Alberto Suescun che in solitario con 24″74 è tornato sulle prestazioni dello scorso anno.  Domenica prossima ricomincia la stagione delle campestri che lo scorso anno hanno portato tanti successi alla nostra società

Annunci