ANCORA PIU’ IRIENSINI IN GARA ALLA CAMPESTRE DI PAVIA

 

Scatto di Pablo

Scatto di Pablo

L’Atletica Iriense Voghera ha gareggiato ancora a Pavia, presso il campo sportivo scolastico di via Treves alla seconda edizione del cross del Lido, Trofeo Villani, organizzato dalla Cento Torri. Nella categoria cadetti Pablo Suescun ha cambiato la sua usuale tattica di gara lasciando agli avversari il compito di impostare il ritmo. La campestre è risultata molto blanda e Pablo ha vinto con una volata finale iniziata a 400 metri dal traguardo, Luca Musitelli è salito sul 2016-02-21 12.02.31terzo gradino del podio dopo aver tentato a metà gara di ravvivare l’andatura, seguono per completare i risultati di squadra Alessio Moglia, Lorenzo Stafforini e Simone Caldironi. Tra le cadette settimo posto per una poco convinta Sara Fanetti e nei dieci anche Kimberly Zella al ritorno agonistico dopo l’infortunio della passata stagione. Assente la fortissima Beatrice Tinelli, la gara ragazze è stata vinta dall’iriensina

Kimberly

Kimberly

Greta Giannella che con coraggio e decisione ha preso il comando della gara e l’ha mantenuto fino al traguardo, seconda Ludovica Pilla che ha confermato l’ottimo piazzamento di domenica scorsa ed a seguire Youssra Ben Moghrem, Giulia Adamanti e Gaia Andreotti. Per la categoria ragazzi si conferma il migliore dei nostri atleti Pietro Guerra, quinto al traguardo, sesto Graziano Garofali e poi  Gabriele Negri. Nella

Greta e Ludovica

Greta e Ludovica

categoria femminile esordienti A Agnese Pilla si è classificata al secondo posto con una gara tutta in rimonta, tra le esordienti B terzo posto per Giulia Massone e poco lontano Matilde Cremonte, tra i C secondo gradino del podio per Caterina Cremonte. Tra i maschi esordienti A Filippo Picchi ha avuto la meglio su Marcello Cremonte, vittoria anche nella categoria B con Leonardo Spanò, seguito da Alessandro Imperiale, Nicolò Cremonte, Mattia Moroni,

Podio ragazze

Podio ragazze

Daniele Boselli, Alessandro Vinciguerra, Leonardo Picchi, Giovanni Adragna, Marco Gabellotti ed Andrea Massa. Tra gli esordienti C si sono distinti Emanuele Imperiali e Nicolò Di Cunto.

Annunci