SAVONA E BINASCO GLI IRIENSINI CONTINUANO A PROGREDIRE

A Savona, nel corso dei campionati regionali universitari open, i ragazzi dell’Iriense hanno gareggiato ottenendo primati personali o sfiorandoli di pochissimo. Alberto Suescun sui m. 400 con il tempo di 53″17 ha limato il suo primato di più di un secondo cosi come Stefano Marchese che ha corso in 54″30 ed Eugenio Bianchi in 53″63 la caccia la record vogherese nella staffetta del miglio è aperta. Alessia Milanesi con una partenza troppo esasperata nelle frequenze ha comunque ottenuto sui m. 100 il suo primato personale elettrico con 13″51, l’allievo Simone Bin nonostante la partenza poco esaltante ha terminato la stessa distanza in 11″51, vicinissimo al suo primato personale, così come le velociste cadette Marianna Ascagni e Kimberly Zella che sui m. 80 hanno corso rispettivamente 10″86 e 10″88. La velocista Sonia Marongiu ha voluto cimentarsi nel salto in lungo, ma alla sua prima esperienza in questa gara ha avuto difficoltà nella rincorsa, problema che non ha incontrato Luca Moretti che ha saltato la misura di m. 5,51 fra le sue migliori prestazioni di sempre , mentre il master Stefano Ferraris nella stessa gara ha migliorato la sua miglior prestazione stagionale saltando m. 4,21. A Binasco Simona Viola con 18’30″1 sui m. 5000 ha stabilito in campo femminile il quarto record sociale nelle distanze del mezzofondo e fondo dopo miglio, m. 2000 e m. 3000. Nella stessa manifestazione Sara Fanetti ha terminato i m. 800 in 2’38″0 e Bianca Visconti in 3’05″7; la velocista Sara Paesotto ha chiuso i m. 200 in 27″38 ed alle sue spalle Sara 28″37 e Bianca con 33″80.

Annunci