Benvenuti

coniglioPer avvicinarsi e conoscere l’atletica trovi i TECNICI della società al Campo Giovani di Via Barbieri, 182 – Voghera

lunedì  e giovedì – dalle ore 16 alle 19

Articoli Recenti

Intenso fine settimana per l’Atletica Iriense

Nella seconda gara outdoor della stagione e proprio sulla pista di casa, gli atleti e le atlete dell’Iriense hanno ottenuto eccellenti risultati. Sabato, al campo Giovani in una riunione di interesse nazionale, organizzata dall’Atletica Iriense con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport e Tempo Libero del Comune di Voghera, si sono sfidati più di trecento partecipanti.

La gara più avvincente e con un risultato tecnico di rilievo è stata quella dei m 400 femminili. In un testa a testa fino all’ultimo metro, la pavese Breanna Selley ha avuto la meglio sulla vogherese Ludovica Pilla. Entrambe hanno ottenuto il personale  con il tempo rispettivamente di 58”29 e di 58”59. Al terzo posto, personal best anche per l’allieva Arianna Frigatti in 1’00”32. Alle loro spalle si sono ben piazzate Agnese Pilla, quinta con un ottimo crono 1’03”02, quindi Lisa Varni (1’10”13) e Marta Montagna (1’14”12).

Valida anche la gara di lancio del martello. Il senior dell’Iriense Massimiliano Perego ha lanciato l’attrezzo di kg 7,260 a m 43,30.

Come sempre ha dato spettacolo lo sprint con i m 100. I tempi però sono stati penalizzati dal vento contrario, in alcuni momenti, anche di 3 metri al secondo.  Miglior risultato iriensino per Eric Martines, sesto in classifica finale col tempo di 11”67.  Seguono poi Isaia Lucato con un crono di 12”12, Alessandro Rossi miglior allievo con 12”44, gli altri allievi Lorenzo Dorsa 12”45 ed Eric Henshaw 12”48. Chiude la serie Luca Moretti in 12”82.       

Degna di nota la prova di Rinaldo Marangoni, che nella categoria Senior 75 ha tagliato il traguardo in 19”31. Nel settore femminile si è messa in luce la junior  Kimberly Zella, che con un vento contrario di m 2,2 ha chiuso in 13”38.

Anche nei m 400, i sette iriensini in gara hanno ben figurato piazzando quattro atleti nei primi nove classificati. Con 52”45 e il terzo posto si è classificato Catalin Alex Banienschi, quarta piazza per Luca Rescalli in 52”90, ottavo e nono posto per Marco Prado Pavanetto (53”75) e Lorenzo Boccacini (53”97), poi seguono Michael Berto (55”17), Alberto Casareale (55”20) e Riccardo Ferro (55”60).

Nel lancio del giavellotto buona prestazione per Andrea Censurini con la misura di m 34,27 e due esordi nella specialità per Alessia Milanesi con m 21,58 e per il cadetto Alessio Scafidi con m 27,11.  

Il Comitato Regionale FIDAL ha ideato questo “Marzo in pista” per favorire il ritorno alle gare alle categorie giovanili dei Cadetti. Al Campo Giovani si sono messi in luce sia i velocisti, sia i mezzofondisti.  Nei m 80 piani Giovanni Adragna ha fermato i cronometri su 10 secondi e 72 centesimi, seguito da Nicolò Di Cunto in 10”90.

Filippo Villani ha preso il via nei m 300, che ha concluso nel tempo di 43”21, mentre Riccardo Malaspina ha corso i m 1000 in 3’36”90.

Passando ai m 1000 del settore femminile, ottima prestazione di Anna Pellicciardi che ha portato a termine la sua fatica in 3 minuti 41 secondi e 19 centesimi.

La fondista vogherese Giada Manto si è distinta con una bellissima prestazione nella classicissima gara internazionale di corsa campestre: la 89^ edizione della Cinque Mulini a San Vittore Olona. Si è classificata al 13° posto della categoria allieve. Ha corso i due giri dell’impegnativo tracciato in 16’58”, mantenendo un passo regolare di poco superiore ai 4 minuti al chilometro.

Domenica pomeriggio a Vigevano si è svolta la terza prova del “Marzo in pista” imperniata sulle corse. Nei m 200 femminili Kimberly Zella si è avvicinata al suo personale tagliando il traguardo nel tempo di 27”14. Anche Alessia Deriu ha chiuso in 30”50.

Nel settore maschile, Eric Martines ha ottenuto un crono di 23”66, buon tempo per iniziare  una  stagione agonistica con obiettivi più ambiziosi. Anche Isaia Lucato si è ben comportato con un tempo finale di 24”30. 

Nella classica distanza dei m 800, Riccardo Cossu ha portato a termine il doppio giro di pista in 2’03”44. Alle sue spalle si sono classificati Marco Prado Pavanetto in 2’08”48 e Catalin Alex Banienshi in 2’14”28. Da notare che entrambi avevano nelle gambe i m 400 del giorno prima a Voghera conclusi con ottimi tempi. 800 metri anche per Lisa Varni che ha fatto registrare il tempo di 2’55”54.  

Lorenzo Boccacini e Riccardo Ferro
Kimberly Zella

  1. Atletica Iriense in evidenza nella prima gara in pista a Pavia Commenti disabilitati su Atletica Iriense in evidenza nella prima gara in pista a Pavia
  2. Pellicciardi alla campestre di Morbegno Commenti disabilitati su Pellicciardi alla campestre di Morbegno
  3. Il martello di Max Perego oltre i 46 metri Commenti disabilitati su Il martello di Max Perego oltre i 46 metri
  4. ATLETICA IRIENSE IMPEGNATA SU PIÙ FRONTI NELLE GARE INDOOR Commenti disabilitati su ATLETICA IRIENSE IMPEGNATA SU PIÙ FRONTI NELLE GARE INDOOR
  5. Seconda gara indoor con ottimi crono per gli atleti dell’Iriense Commenti disabilitati su Seconda gara indoor con ottimi crono per gli atleti dell’Iriense
  6. TAC AL CAMPO GIOVANI Commenti disabilitati su TAC AL CAMPO GIOVANI
  7. GLI ATLETI DELL’IRIENSE HANNO ANCORA VOGLIA DI MIGLIORARSI Commenti disabilitati su GLI ATLETI DELL’IRIENSE HANNO ANCORA VOGLIA DI MIGLIORARSI